Le piante orticole…

Le orticole che proponiamo alla nostra clientela sono tutti ibridi di alta qualita, tutte le varieta’ sono garantite dalle aziende sementiere esenti da ogm (organismi geneticamente modificati).

Tutte le varieta’ di ortaggi seminati sono attentamente seguite dalla semina fino alla vendita, tramite continui controlli sulle piante dalla germinazione alle irrigazioni, vengono coltivate in serre controllate per evitare di intervenire con eventuali trattamenti chimici. La vasta gamma di varieta’ coltivate offre alla nostra clientela l’ opportunita’ di produrre nei propri orti molte tipologie di ortaggi con la garanzia di un sicuro successo.

La semina…

La semina viene effetuata tramite una moderna seminatrice pneumatica, in contenitori alveolari con fori di piccole dimensioni contenenti un terriccio specifico per semine, privo di qualsiasi elemento nutritivo chimico. In un secondomomento, le seminiere vengono trasferite in una zona della serra appositamente strutturata per la germinazione, qui le temperature rimangono stabili sui 23 gradi centigradi senza oscillazioni per alcuni giorni (da 2 a 5, dipende dalle varieta’).

Il Trapianto…

Dopo tre settimane circa, le piantine sono pronte per il trapianto finale che avviene tramite una trapiantatrice automatica che preleva i seminati dall’ alvelo con delle soffisticate pinze e li trapianta in contenitori piu grandi. Dopo questa procedura le piantine di ortaggi vengono trasportate in serre attrezzate per la coltivazione . La coltivazione per ogni singola varieta’ puo perdurare dalle quatrro alle sei settimane, passato questo periodo di tempo le piante sono pronte per la vendita.

I consigli di balconefiorito per un orto di successo…

Prima operazione da effettuare e’ la preparazione del terreno : il terreno dell’orto deve essere lavorato e concimato almeno un mese prima del trapianto delle piantine, questo per permettere al terreno di assorbire e trasformare lentamente gli elementi nutritivi, per poi assicurarli alle piante ospiti senza danneggiarle. Consigliamo’ di usare concimi organici naturali oppure concimi complessi purche’ siano a cessione programmata, ricordiamo che una giusta concimazione non e’ mai elevata ma ben distribuita.

Seconda operazione: Al momento dell’aquisto delle piante assicurarsi che siano “sane” cioe’ prive di ingiallimenti con foglie ben distese e pulite senza risidui di eventuali trattamenti con fitofarmaci, le radici devono ricoprire quasi tutta la zolla ma non essere troppo sviluppate e devono avere un bel colore bianco.

Terza operazione: Le piante appena aquistate devono essere subito trapiantate nella loro dimora definitiva nell’orto, avendo cura di bagnarle in un modo graduale. Durante la prima settimana somministrare una irrigazione giornaliera con poca acqua alla volta e sopratutto alla sera, mai nelle ore piu calde della giornata.

Quarta operazione: Le piante da orto, in determinati periodi, temono l’attacco di diversi parassiti, quali Afidi, Tripidi, Cicaline, Acari, Bruchi ecc… Controllatele spesso, con particolare attenzione al loro apice e sotto le foglie, per verificare la presenza o meno di insetti, avendo cura, se si nota la loro presenza di intervenire subito con un trattamento insetticida. Ricordiamo che nel nostro garden center potrete trovare insetticidi ed anticrittogamici biologici, non chimici ma naturali, che rispettano la salute dell’ uomo e l’ambiente che lo circonda, questi prodotti riescono con efficacia a controllare quasi tutte le avversita’ che colpiscono le orticole.

Per ulteriori informazioni

Produzione orticole ultima modifica: 2016-02-23T21:34:05+00:00 da Giorgio Dal Col